Erbe superdrenanti per te!

Drenanti a roma. Prodotti drenanti efficaci naturali a Roma
Per combattere il ristagno dei liquidi, tantissimi prodotti naturali possono aiutarti efficacemente! Vieni in negozio a scoprire quali!

Le tisane drenanti sono delle preparazioni acquose estemporanee, molto diluite, ottenute da una o più droghe vegetali ad azione diuretica. Per estrarre le sostanze medicamentose dotate di proprietà drenanti, si sfrutta l'effetto solvente dell'acqua, che a seconda del preparato può essere calda (infusi e decotti) o fredda (macerati).

Davvero numerose sono le ricette disponibili per la preparazione di tisane drenanti, oggi piuttosto ricercate per i noti problemi di ritenzione idrica e per il crescente desiderio di "depurarsi" dagli eccessi dello stile di vita moderno. Tisana drenanteAldilà di problemi prettamente estetici, l'assunzione di tisane drenanti può essere indicata in presenza di sindrome premestruale, predisposizione alla formazione di calcoli renali e renella, o ancora, sotto controllo medico, in alcune patologie urinarie (infezioni, cistiti, calcoli renali a fini terapeutici) ed extraurinarie (edemi da insufficienza cardiaca, ipertensione arteriosa).

Oltre a specifiche droghe ad azione diuretica, una tisana drenante può contenere erbe rivolte al trattamento delle cause responsabili dell'eccessivo accumulo di liquidi. Negli edemi degli arti inferiori da insufficienza venosa e cellulite, ad esempio, è possibile associare estratti di vite rossa o centella asiatica. Nelle infezioni urinarie, invece, è utile l'azione antisettica dell'uva ursina e quella decongestionante e antispastica della camomilla.

In tutti i casi, per potenziare l'azione drenante della tisana, è importante ridurre l'apporto alimentare di sodio a non più di 2 grammi al giorno; così, all'effetto diretto delle droghe ad azione diuretica si somma quello indiretto dell'apporto extra di liquidi (tisana) e della riduzione del sodio alimentare.

Potrebbe interessarti: http://www.my-personaltrainer.it/integratori/tisana-drenante.html