il mangostano

mangostano,puro succo,antiossidante, prevenzione rughe, psoriasi, dermatite,pelle,gonfiore intestinale,alzheimer,parkinson,diarrea

Dalla Natura un rimedio portentoso: IL MANGOSTANO

Le proprietà del mangostano sono ben note agli asiatici. Il Mangostano (Garcinia mangostana L.), conosciuto anche con il nome inglese di Mangosteen, è un frutto tropicale che per secoli è stato utilizzato per le sue virtù curative e i suoi benefici per la salute. La pianta di Mangostano può raggiungere i 20 metri d’altezza, è originaria del sud-est asiatico dove è largamente diffuso e consumato dalle popolazioni locali. Il suo frutto è riconoscibile per via della buccia viola e la polpa carnosa. La grandezza è circa quella di un mandarino.
 

Il mangostano apporta circa 63 calorie per 100 grammi e contiene grassi insaturi, una buona quantità di vitamina C, vitamine del gruppo B, niacina, tiamina, fibre, minerali come rame , manganese, magnesio e una buona quantità di potassio. Il potassio è una componente importante di cellule e fluidi corporei e offre protezione contro ictus e malattie coronariche. Proprio per le sue virtù antiossidanti il mangostano è un valido alleato della nostra pelle. Previene la formazione di rughe, migliora l’elasticità della pelle e la mantiene idratata. Il succo di mangostano, dalle buone proprietà antinfiammatorie, aiuta il nostro organismo ad alleviare fenomeni infiammatori a carico della cute, come acne, eczemi e psoriasi. Bere due o tre cucchiai di succo puro diluiti in poca acqua una volta al giorno. Da uno studio condotto da alcuni ricercatori nel 2009 è risultato che il mangostano offre un buon aiuto per rafforzare le difese immunitarie. Per questo è utilizzato per combattere febbre e raffreddore. Il succo di mangostano sembra avere effetti benefici anche sul cervello e il sistema nervoso: esso aiuterebbe a prevenire le malattie degenerative come l’Alzheimer o il Parkinson. Una delle principali virtù del mangostano però si riscontra sull’apparato gastrointestinale. Da secoli il succo o il decotto di corteccia di mangostano viene utilizzato dalle popolazioni asiatiche per combattere diarrea, gonfiori intestinali e costipazione. Grazie al notevole apporto di fibre e vitamine infatti, il mangostano è in grado di migliorare le funzioni intestinali e riequilibrare la flora batterica.